Anche la Cassa Forense aderisce alla rottamazione delle cartelle esattoriali


 

Dopo una certa resistenza, nella seduta dell’8 febbraio 2017, il Consiglio di Amministrazione di Cassa Forense ha preso atto dell’applicabilità della normativa sulla “Rottamazione delle Cartelle di pagamento” anche alle somme iscritte per contribuzione previdenziale a Cassa Forense nei ruoli relativi ai periodi dal  2000 al 2016.

Anche queste pendenze potranno quindi essere oggetto di definizione agevolata, ai sensi del D.L. 193/2016, convertito con Legge 225 del 1° dicembre 2016, previa domanda di adesione, da formularsi entro il 31/03/2017, direttamente ad Equitalia (http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/modulistica/Definizione-agevolata/index.html)

Il 16 e il 17 febbraio a Milano la V Competizione Italiana di Mediazione

Il 16 e il 17 febbraio si terrà a Milano la quinta edizione della Competizione Italiana di Mediazione, organizzata dalla Camera Arbitrale di Milano in collaborazione con l’Università Statale di Milano.

La Competizione Italiana di Mediazione è una gara tra studenti di università italiane sul tema della mediazione, e quest’anno ha ottenuto numeri da record: saranno infatti ben 24 le squadre che si sfideranno davanti a veri mediatori, in cinque sfide dirette con altri Atenei, per ottenere il titolo. Si tratta ormai di una tradizione fissa (siamo alla quinta edizione) e l’entusiasmo dei ragazzi presenti (ma anche di coach, giudici e mediatori) è veramente entusiasmante e coinvolgente. Da parte nostra, i più sinceri complimenti e ringraziamenti alla Camera Arbitrale di Milano che ha avuto questa idea straordinaria e ogni anno si occupa di organizzarla

Tra le squadre, l’Università degli Studi di Bergamo; Università Cattolica del Sacro Cuore – Milano; Università degli Studi di Firenze; Università degli Studi di Genova; Università degli Studi di Milano; Università degli Studi di Milano – Bicocca e per la prima volta l’Università del Salento, di cui è coach l’avv. Pietro Elia (per maggiori dettagli si può visitare http://www.camera-arbitrale.it/it/Mediazione/CIM.php?id=499 oppure la pagina Facebook https://www.facebook.com/CompetizioneItalianaMediazione/

Soprattutto, però – per chi scrive –  tra le squadre vi sarà quella della LUISS, composta da sei studenti del IV anno di giurisprudenza, pronti per la gara grazie al loro entusiasmo e alla preparazione, durata oltre due mesi, con lo studio dei casi degli anni precedenti e con lo svolgimento di tante simulazioni di procedure di mediazione.

Ancora una volta, l’esperienza ha dimostrato che nel prossimo futuro, le ADR saranno sempre più diffuse, e che è indispensabile cominciare la formazione dalle Università, anche perché il risultato in termini di entusiasmo e interesse, da parte degli studenti, è veramente eccezionale.

I componenti della squadra della LUISS sono (in ordine alfabetico):

Alessandro Annunziata, Francesca Giammarino, Elena Paggi, Maria Ruocco, Matteo Scrimieri, e Maria Serena Stravato.

I ragazzi verranno accompagnati dagli avvocati Angelo Monoriti, Rachele Gabellini e Luca Tantalo, esperti di negoziazione e mediazione, che hanno anche curato con gioia la loro preparazione.

Il 16 e il 17 febbraio, quindi…forza LUISS!