Pubblicata in G.U. la legge sugli arresti domiciliari per le pene detentive inferiori ad un anno, anche se parte residua di pena più alta.

Pubblicata sulla G.U. n.281 del 1-12-2010 la legge 26 novembre 2010, n. 199: “Disposizioni relative all’esecuzione presso il domicilio delle pene detentive non superiori ad un anno”. La legge entra in vigore il 16 dicembre 2010.

Il testo integrale:

Legge 26 novembre 2010 n. 199

Un commento su “Pubblicata in G.U. la legge sugli arresti domiciliari per le pene detentive inferiori ad un anno, anche se parte residua di pena più alta.

  1. e’ certamente una bella cosa l’ultima legge per gli arresti domiciliari,pero’ chi ha da scontare un residuo inferiore ad un anno per reato commesso 4 anni fa, si dovrebbe concedere anche ad esso la misura alternativa sebbene si trova con la recidiva specifica… grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: